Cannabis anti-crisi: Libano è il primo Paese arabo a legalizzare

Il Libano è il primo Paese arabo che ha legalizzato la cannabis medica e la canapa industriale durante l’emergenza coronavirus. Nonostante i voti contrari del partito islamico sciita Hezbollah, il parlamento libanese ha approvato il testo sulla legalizzazione della cannabis medica e della canapa industriale martedì 21 aprile. Come avevamo riportato a marzo di quest’anno,…

Svizzera, approvate due mozioni a favore della cannabis medica

La Camera dei Cantoni della Svizzera ha approvato due mozioni per facilitare l’accesso e per esportare la cannabis medica. Il 12 marzo, la Camera dei Catoni (la camera alta del parlamento svizzero) ha approvato due mozioni sulla cannabis medica. La prima mozione, a firma della politica del Partito Liberale radicale Markwalder Christa, prevede L’autorizzazione di…

Nuovo studio italiano mostra i benefici della cannabis medica sulla fibromialgia

Un nuovo studio condotto da ricercatori italiani dimostra i benefici della cannabis medica sulla fibromialgia. Pubblicato sul giornale scientifico Clinical and Experimental  Rheumatology, lo studio mostra l’impatto dell’assunzione di cannabis medica sui pazienti che soffrono di fibromialgia. I risultati hanno mostrato un significativo miglioramento clinico in alcuni sintomi collegati alla fibromialgia: affaticamento, qualità del sonno,…

Nasce REICA, il primo centro per la ricerca sui cannabinoidi

Presentato il primo centro multidisciplinare in Italia per la ricerca sui cannabinoidi. Si chiama REICA ed è il primo centro di ricerca sui cannabinoidi. Inoltre, a Montecorvino Rovella, sorge la prima coltivazione sperimentale di cannabis terapeutica. Riportiamo di seguito il comunicato stampa di REICA, il primo centro di ricerca sui cannabinoidi. L’IZSM, ente pubblico nazionale accreditato…

Regno Unito, meno restrizioni su cannabis medica

Il governo del Regno Unito ha allentato le restrizioni sulle importazioni di cannabis medica. Ecco i dettagli. Un comunicato stampa del governo del Regno Unito ha annunciato una riforma nell’organizzazione dell’importazione di cannabis medica. In particolare, le restrizioni all’importazione sono state modificate per garantire che i pazienti che usano cannabis medica non subiscano ritardi o interruzioni…